Close

Il piacere di leggere insieme prima della nanna!

Io e Cosimo adoriamo leggere insieme, è una passione che coltiviamo da sempre. Capita spesso che durante la giornata, per riprenderci dai giochi scalmanati, ci si fermi sul divano o a terra per rilassarci con un buon libro. In ogni caso leggere è diventata la nostra routine prima della nanna, per cui mentre il latte si sta scaldando andiamo davanti alla libreria di Cosimo, un posto quasi segreto dietro la porta di camera sua, e scegliamo insieme uno o due libri.

IMG_2212
Il piacere della lettura è un dono che il genitore fa al proprio piccolo: leggendo con lui gli fa conoscere la possibilità di vivere infinite storie, di riflettere su ciò che accade ai personaggi e comprendere meglio noi stessi. Così il libro diventa un compagno di giochi e di avventure a cui il bambino non potrà più rinunciare. Anche predisporre un ambiente raccolto, comodo, con un tappeto (o una coperta) e cuscini e con i libri a disposizione (scaffali ad altezza bambino con i libri in posizione orizzontale), incoraggia e stimola la lettura.

IMG_2186
Quando Cosimo aveva all’incirca un anno, ero io a scegliere i libri pre-nanna; la lettura preferita in assoluto era Buon viaggio piccolino! di Beatrice Alemagna, edito da Topipittori, che racconta proprio della messa letto, paragonata alla preparazione per un lungo viaggio. Altrimenti optavo per testi in rima (Le uova di Cocca con il testo di Roberto Piumini), che creavano quasi una musica all’orecchio e per questo risultavano molto rilassanti, o libri che a Cosimo piacevano particolarmente in quel dato periodo (come Olga e Olaf di Tonka Uzu).

IMG_2187
Oggi Cosimo ha poco più di due anni, ha gusti ben precisi e giustamente vuole scegliere da solo i libri da leggere, per cui il criterio più importante di cui teniamo conto è il divertimento (testo giocoso e mai noioso), seguito da senso estetico (belle immagini). In ogni caso, dato il tema “messa a letto”, vi consiglio A letto piccolo mostro! di Mario Ramos, edito da Babalibri: un libro davvero divertente, che sdrammatizza e dona spunti di riflessione sia al bambino che al genitore…provare per credere!
A questo punto non rimane che augurarvi buona lettura!

IMG_2189

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: