Close

Al cinema con i pupi? L’esperienza di Silvia





Spesso mi sono chiesta quale sarebbe stata l’età ideale per portare Ludovica al cinema,  le mie domande erano davvero tante: entrare in una sala così grande, con quel volume così rimbombante le avrebbe dato fastidio? Rimanere al buio,in quella sala così grande, le avrebbe fatto paura? E poi, che film/cartone potrebbe essere stato adatto? Sicuramente non credevo che neanche a due anni ci saremmo ritrovati seduti in quella sala che per me poteva spaventarla. È successo quasi per caso, eravamo a fare un giro in un centro commerciale dove è presente anche il cinema, in quel periodo era sponsorizzato ovunque il cartone di Masha e orso , Il preferito di Ludovica, inutile dire che ogni gigantografia era presa d’assalto, visto l’entusiasmo abbiamo deciso di rischiare.

Andiamo a vedere Masha e Orso.


Entrando nella sala, quel che credevo la spaventasse, era oggetto di stupore e curiosità, quelle file di poltroncine che sembravano non finire mai, quei bimbi già seduti impazienti di vedere iniziare la pellicola, e quello schermo così grosso che catturava il suo sguardo quasi ipnotizzandola.
Finalmente le luci si spengono, altro attimo di terrore aspettando la sua reazione, cerca subito il mio sguardo sfoggiando uno dei suoi sorrisi migliori e l’entusiasmo alle stelle.
Dopo le 3467 pubblicità, e le 3467 volte di “inissia???”, parte la sigla….
qui l’entusiasmo le supera le stelle, esplode proprio, era così felice che nell’urlare masha e orso confondeva i nomi, accompagnandosi con un applauso non smetteva di urlare
“MASHA, OSSO, OSHO,SHOSHO,”
tutte le persone affianco a noi la guardavano ridendo, uno scricciolo di nemmeno due anni che urlava come poteva essere una teenager al concerto del suo cantate preferito.

Guarda Video

Ecco, qui sorridendo ho tirato un sospiro di sollievo, esperimento riuscito!
Certo, dopo mezzoretta, la poltroncina iniziava a starle scomoda, è voluta andare sulle scale ma con uno scopo: doveva andare a toccare orso dallo schermo!

 

Abbiamo cercato di dissuaderla 10 minuti e fortunatamente per noi è finito, sfortunatamente invece per lei, che abbiamo dovuto farla uscire quasi di peso fra i suoi “ancoa,ancoa”.

Da quel giorno, almeno una volta al mese ci chiede di portarla al “CIMENA”, ma non l’abbiamo più portata fino a un mese fa.
Non per mancanza di voglia, o di tempo, ma semplicemente perché non credevo trasmettessero qualcosa,vista l’età,in grado di catturare abbastanza la sua attenzione da tenerla concentrata.

Il mio consiglio infatti, prima di prendere la decisione di passare un pomeriggio al cinema, è quello di valutare bene,in base l’età, la scelta del film. Valutare il temperamento e la soglia di attenzione dei nostri bimbi, Ludo ama guardarsi i dvd sul divano, fosse per lei passerebbe il suo tempo così, ma ovviamente deve gradire ciò che vede, quindi conoscendo i gusti dei nostri bimbi dobbiamo fare la scelta giusta anche su quel che andremo a fargli vedere, per essere sicuri che quelle due ore,siano per loro,di gradimento, oggetto di un bellissimo pomeriggio da ripetere quando si ha voglia!

Quindi…buon divertimento e buona visione a tutti!





Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: